Tarifa Areas

Click on images to enlarge

Cadice


Cadice, conosciuta mondialmente per la sua storia, é sicuramente la cittá piú antica della civilizzazione dell’Europa Occidentale, con piú di 3.000 anni é l’attuale capoluogo della provincia andalusa. Qui si fermarono in quest’ordine, i Fenici che la fondarono con il nome di “Gadir”che significa fortezza, i Romani, i Bizantini, i Visigoti, i Mussulmani e alla fine i Cristiani. Da questa cittá partí Cristofolo Colombo per conquistare l’America.

Questa cittá situata su una baia da cui il suo nome, é dotata di tutte le infrastrutture di una grande cittá. Si trova a 40 min.dall’aereoporto di Jerez, ha una linea del treno alta velocitá, che collega le principali cittá spagnole, cosí come varie linee di autobus urbane e metropolitane.

Il suo complesso arcitettonico é particolarmente ricco, il suo centro storico é considerato come

Monumento Storico Artistico. Di particolare importanza nell’architettura religiosa sono : la cattedrale di Cadice, la chiesa di Santa Cruz, la chiesa di Sant’Agostino e la Torre Tavira. Nella architettura civile: le Mura della cittá, il Carcere Reale, il Palazzo de los Mora ed il Teatro Romano.

Una infinitá di monumenti per arricchirsi della storia impressionante di questa antica cittá. Le sue spiagge pulite, di sabbia fine, ideali per fare bagni e rilassarsi sin soffrire il caldo accarezzati dalle costanti brezze marine. Parchi con mille profumi. Piccoli bar di tapas, dove conversare con i simpatici gaditani. Terrazze all’aria aperta per assaggiare un ”pescaito frito” od un rinfrescante ”gazpacho andaluso”. Cadice é una cittá con una grande atmosfera per passare delle vacanze da sogno.

Click on images to enlarge

Chiclana de la Frontera


L’origine di Chiclana risale al Paleolitico. Cittá della costa, dotata di ogni tipo di infrastruttura e con le sue spiagge pulite ed estese, é conosciuta anche per i suoi moderni campi da golf.

Le sue principali spiagge sono quelle della Barrosa e quella di Sancti Petri, divise dalla zona della scogliera. Circondata di pini e con una passeggiata a mare con viste spettacolari, le sue spiagge sono pulite e con il marchio di qualitá con bandiera azzurra.

Sancti Petri, antico villaggio dei pescatori di tonno, ha una spiaggia stupenda per vedere il tramonto del sole, che ogni giorno durante l’estate tramonta giusto dietro il Castello di Sancti Petri, o Tempio di Ercole, di origine fenicia.

Il paese ha molti esempi di architettura religiosa, come la chiesa di San Giovanni Battista o Chiesa Maggiore, l’Eremo di Sant’Anna od il Convento di Gesú Nazzareno.

La sua gastronomia è molto buona e varia e conosciuti mondialmente sono i suoi vini fino, oloroso e moscatello. C’é una grande varietá di cantine vinicole che saranno di grande interesse per ogni visitatore.

A Chiclana si trova anche la grande urbanizzazione Novo Sancti Petri dove si trovano quattro campi da golf: Campo da golf El Campano, Las Lomas de Sancti Petri, La Estancia e Novo sancti Petri.

Click on images to enlarge

Conil de la Frontera


Un altro paese bianco della provincia di Cadice é Conil de la Frontera, un paradiso attaccato all’Oceano Atlantico e circondato di meraviglie naturali.

Le sue stradine strette, con i suoi negozi artigianali e le sue spiaggie sono ideali per passeggiare sia di giorno che di notte.

Ha una passeggiata sul mare con bars durante l’estate, ideale per camminare, andaré in bicicletta o pattinare.

Le sue spiagge sono lunghe e di sabbia fine e bianca. Ha molte calette per rilassarsi come Cala del Aceite e Cala Encendida, che tra l’altro sono nudiste. A Conil ci é la Urbanizzazione de Rochedove si trovano molte delle migliori case di questa zona.

Click on images to enlarge

Jerez de la Frontera


Conosciuta nel mondo per il suo vino con lo stesso nome, Jerez de la Frontera, cosí come Cadice, ha una storia che risale a 3000 anni fa. Situata nell’interno della provincia ha una temperatura ideale sia in estate che in inverno.

Dotata di tutte le infrastrutture, a pochi minuti della cittá si trova l’aereoporto internazionale di Jerez. Ha inoltre una linea di treni alta-velocitá che la collegano con le principali cittá nazionali ed europee.

Il suo centro antico ha numerosi monumenti storici. Passeggiando per le sue strade ci imbattiamo con il Complesso Monumental del Alcazar, con la sua moschea e i suoi bagni arabi, con la Cattedrale Barocca e la sua Torre Mudejar, con la chiesa di San Michele, Santiago, San Dioniso e San Matteo. Possiamo goderci di queste meraviglie, fermandoci e mangiando qualche tapitas e degustando i buoni vini di Jerez nei suoi numerosi bar e ristoranti.

A Jerez il turismo enologico e’ molto importante,si possono visitare i vigneti,conoscere il procedimento di elaborazione del vino e degustare tipici piatti .Le principali cantine vinicole , chiamate “bodegas”, sono:Gonzalez&Biass,Pedro Domecq, Williams &humbert,SanchezRomate,etc.

Jerez e’ la culla del flamenco,si devono visitare i suoi “tablaos”,il museo del flamenco o assistere al Festival Internazionale del flamencodi Jerez,che ha luogo tra febbraio e marzo e la Feria del cavallo.

Jerez de la Frontera e’ una citta’ completa per il turismo,in quanto offre molteplici possibilita’ di svago,tutte interessanti e divertenti.

Click on images to enlarge

Los Caños de Meca


Chiamata cosí per gli zampilli, sorgenti di acqua dolce che escono dalle scogliere di questa zona, questo paesino é situato tra Barbate, Conil de la Frontera e Vejer de la Frontera.

A Caños de Meca puoi trovare spiagge per tutti i gusti, con scogli, con onde, nudiste, con chiringuiti ed ambiente giovanile e con un vento per poter praticare sports come il surf, il windsurf ed il kitesurf.

E’ importante ricordare il faro di Trafalgar, chiamato cosí perché nelle sue acque ebbe luogo la famosa battaglia tra la flotta inglese e franco-spagnola.

Conosciuta anche per i pochi Hippies che c’erano qui durante gli anni 70, Caños de Meca é una destinazione di moda, con un clima ideale durante quasi tutto l’anno, si puó godere della spiaggia e dei suoi boschi dall’inizio della primavera fino alla fine della stagione autunnale, cosí come passare alcuni giorni romantici al tepore di un caminetto e vedere arrivare un temporale durante i mesi invernali.

Spiagge nudiste : Mangueta e Cala Isabel.

Click on images to enlarge

Puerto de Santa Maria


Una delle localitá turistiche piú visitate di Spagna. Le sue principali attrattive sono le sue estese spiagge di sabbia fine e dorata. Quasi tutte sono perfette per la pratica degli sport come il windsurf, il kitesurf o la esplorazione subacquea. Le principali spiagge sono : Spiaggia della Puntilla, quella di Vistahermosa, quella del Levante o quella di Valdelagrana, perfetta per andarci con la famiglia poiché é dotata di tutti i servizi.

Altra attrazione del Puerto de Santa Maria é Puerto Sherry, un piccolo porto sportivo, dove passeggiare, con numerosi ristoranti, bar, e negozi, e la possibilitá di fare corsi di vela, di pesca e di pesca subacquea.

In questa zona si trovano anche numerose canmtine vinicole di vino fino e brandy, che si possono anche visitare.

La sua gastronomia popolare é ricca e varia, e possiede numerosi ristoranti di qualitá. Si consiglia di provare i molluschi e le piccole tapas dei bar che si trovano vicino alla Plaza de Toros. Da non perdere uno spettacolo in una dei Circoli di Flamenco.

Click on images to enlarge

Sotogrande


Sotogrande,appartiene al comune di SanRoque, in realta’ e’ una grande urbanizzazione. ha un moderno porto sportivo,con piu’ di 500 posti barca e magnifiche impianti sportivi per praticare il polo, la vela, il tennis o il golf.

Dalla sua costa si possono vedere tanto le coste africane,come la rocca di Gibilterra,che si puo’ visitare e che dista solo mezza ora di tragitto.Alti luoghi vicini da visitare partendo da Sotogrande sono:Tarifa,Castellar dela Frontrea,paesino situato all’interno di una fortezza di una cstello medioevale e San Roque.

A Sotogrande si puo’ arrivare in macchina, in barca, fino al suo porto sportivo, e in aereo all’aereoporto di Gibilterra o di Malaga.

Click on images to enlarge

Tarifa


Tarifa e’ situata sulla punta piu’ meridionale d’Europa,a solo 14 chilometri dal Marocco e dal continente africano. Con un ferry veloce, attraversando lo Stretto di Gibilterra, si arriva alla citta’ di Tangeri circa in 30 minuti. Il capo o Punta di Tarifa divide il Mar Mediterraneo dall’Oceano Atlantico.

Tarifa e’ conosciuta in tutto il mondo per i suoi forti venti di Ponente e di Levante, e’ la mecca europea per praticare attivita’ sportive acquatiche,come Windsurf e Kitesurf.Il suo meraviglioso paesaggio naturale permette di fare altre attivita’ di svago come avvistare cetacei a bordo di barche nello stretto di Gibilterra e vedere uccelli nel Parco Naturale de Los Arconocales e del Parco Naturale dello Stretto.

Tarifa ha chilometri di meravigliose spiagge,dalla spiaggia di Los Lances,nella stessa Tarifa,si arriva alla spiaggia di Valdevaqueros, a Punta Paloma e Bolonia.

E’ un luogo ideale per qualsiasi tipo di persone, quelle che cercano la pace e la tranquillita’delle sue spiagge uniche,come per le persone che vogliono godere della notte Tarifeña,che offre molteplici clubs,pubs,bar de tapas e buoni ristoranti.

Click on images to enlarge

Vejer de la Frontera


Considerato da molti come uno dei paesi andalusí piú belli di Spagna, Vejer de la Frontera é situato sopra una collina da dove si scorgono da una parte lo Stretto di Gibilterra e le coste africane e dall’altra la bellissima ed oggi estinta laguna de la janda.

E’ uno dei Paesi Bianchi con piú storia e con un complesso architettonico ineguagliabile. Le sua fisionomía musulmana, le sue stradine, i suoi cortili privati pieni di fiori, la sua gente, fanno sí che appaia come un luogo misterioso ed incantevole.

Vicina a Vejer cé´la Spiaggia del Palmar con i suoi 8 chilometri di sabbia fine e dorata e con le sue acque pulite e cristalline, é ideale per passare la giornata intera. Dotata di tutti i servizi, come ristoranti, supermercati, posti di primo-intervento ecc.

Vi potete anche trovare, al di fuori della stagione estiva, delle migliori onde per praticare il surf in tutta Andalusia. La spiaggia é nudista a partire di Torre Vigía

Click on images to enlarge

Zahara de los Atunes


E’ situata come Tarifa al bordo delle acque dello Stretto di Gibilterra, e’ un singolare paese di pescatori,dove si fa la pesca della Almadraba,un tipo di pesca preromana per catturare il tonno ed offre una delle piu’ belle spiagge di tutta la costa spagnola.

E’ distante solo 70 chilometri dalla citta’ di Cadice e a pochi chilometri dai bei paesi chiamati “pueblos blancos”,quali Vejer de la Frontera,Conil de la Frontera,Medina Sidonia, ecc,che si possono visitare .

Possiede numerose spiagge per godere del mare e di meravigliosi tramonti del sole,va ricordata la spiaggia di Atlanterra,anche conosciuta come spiaggia de los Alemanes e la spiaggia di Zahara de los Atunes.

La vita notturna ,nella stagione turística alta,e molto divertente,potendo godere di una gradevole temperatura e di música dal vivo,bevendo un mojto direttamente in spiaggia.Non si debe dimenticare di assaggiare il tonno de la Almadraba alla griglia.

Newsletter - Iscrizione alla Newsletter